Ottopagine.net

Direttore Editoriale Lucia Vigorito

Calcio

 Share This Page
Calcio

La Berretti cala il poker e difende il secondo posto

Poker (4-2) al Teramo dei lupacchiotti che inseguono a due lunghezze il terzetto di testa composto da Frosinone, Foligno e Latina

Articolo di

– Ritorno in campo trionfale per i lupacchiotti, che asfaltano il Teramo e restano all’inseguimento del terzetto di testa. Dopo aver osservato il proprio turno di riposo, la formazione Berretti dell’Avellino ha conquistato un successo dilagante contro il Teramo nella terz’ultima giornata della regular season. I biancoverdi hanno calato un poker che non ammette repliche. Sugli scudi Pellegrino, autore di una tripletta.

Il centrocampista della Berretti, Amedoro

I lupacchiotti hanno aperto le marcature dopo tre giri di lancette. Il gol del momentaneo pareggio, realizzato da Gardini, ha avuto l’effetto di scatenare i biancoverdi in gol, nel giro di pochi minuti, due volte con Pellegrino e una con Vigliotta. Al termine del primo tempo la partita era, praticamente, già finita. La vittoria permette all’Avellino di restare al secondo posto con 49 punti, a due lunghezze di distanza dal terzetto di testa composto da Frosinone, Latina e Foligno, tutte vittoriose.

I ciociari hanno battuto il Fondi, gli umbri hanno avuto la meglio sull’Aversa Normanna, mentre i pontini hanno dilagato nel derby con l’Aprilia. Sabato prossimo, nel match valevole per la penultima giornata di campionato, l’Avellino farà visita al Campobasso, puntando, con una vittoria, a sorpassare il Foligno che, nel prossimo week end, osserverà il proprio turno di riposo.

Lascia un Commento